Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Il “Gruppo Orchestra M. Polo”, è stato invitato a partecipare, come componente di intrattenimento e di supporto, alla presentazione di un libro, scritto da una giovanissima autrice di soli 17 anni, Noemi Antonello, ex alunna del nostro Istituto di Tombolo.

 Senza_titolo.jpg

L’evento si è tenuto venerdì 2 marzo 2018

 presso “Torre di Malta” a Cittadella (PD)

 

Questa formazione strumentale che, negli anni precedenti, si è distinta per la partecipazione a diversi eventi di carattere artistico musicale, nasce con la finalità di avvicinare al linguaggio musicale i ragazzi attraverso il momento del “fare musica” insieme, valorizzando quelle attitudini che si sono rivelate durante le consuete attività scolastiche della pratica strumentale. Da sottolineare come tutto ciò favorisca il rafforzamento, il consolidamento, l’espressione, di un linguaggio altamente socializzante, comunicativo e formativo.

Da sempre il nostro Istituto è attento a valorizzare le peculiarità degli alunni attraverso Progetti di inclusione, di valorizzazione e di potenziamento, che generalmente vanno a rinforzare le conoscenze le competenze nei vari ambiti disciplinari, finalità basilare e fortemente orientativa del percorso scolastico della sc. Sec. di I^ gr. Il Progetto orchestra assolve in toto tali finalità.

Sono stati eseguiti prevalentemente brani tratti da note colonne sonore scelte in attinenza con le emozioni e le tematiche trattate nel corso della serata. Al gruppo dell’orchestra si sono alternate voci e strumenti solisti che si sono esibiti con musicalità, sicurezza e maestria.

I ragazzi, come sempre, si sono distinti per la loro bravura oltre che per le emozioni suscitate tra il numeroso pubblico presente.

Complimenti ragazzi!

Un grazie particolare a tutti coloro che hanno reso possibile la serata e ai genitori che hanno supportato l’evento con la loro presenza e il loro aiuto.

Gli Insegnanti: Masuzzo, Gollin. 

 

 

2018-03-07-PHOTO-00001864.jpg